lunedì 13 dicembre 2010

Celebrare la Luce


Conosciuti col nome di “Ojos de Dios”, questi mandala tessuti su bastoncini, sono oggetti magici rituali utilizzati in Messico e Sud America. Per il popolo Huichol rappresentano la capacità di vedere e capire ciò che è sconosciuto e inconoscibile.
Un’antica tradizione indiana vuole che, quando nasce un bambino, il padre inizi la costruzione di un "Ojo de Dios" e aggiunga un giro di un altro colore ad ogni anno del bambino, fino all'età di cinque anni. In altre culture gli “Ojo de Dios” vengono appesi sul tetto delle case per tenere lontani gli spiriti maligni; altri popoli li costruiscono  mettendoci un intento e li appendono a un albero per propiziare l’avverarsi della preghiera. Per lo stesso motivo i mandala possono venire bruciati o seppelliti nella terra.


Mi colpisce in modo particolare, oltre alla bellezza dei mandala, la tradizione legata alla nascita e il fatto di appendere gli Ojo de Dios agli alberi... così mi è venuta l’ispirazione e ho deciso di creare tanti Ojo de Dios per l’Albero di Natale.
Nel giorno di Santa Lucia, mentre si avvicina la notte più lunga dell’anno... il nostro piccolo rito casalingo di addobbare l’Albero, si accende di stelle e soli per celebrare la Luce... e la preghiera intessuta nei miei Mandala la dedico a tutti i bimbi di oggi, di ieri, di domani... soprattutto al bambino che ognuno di noi racchiude nel proprio cuore, al bambino che siamo dentro, quella preziosa parte di noi capace ancora di meravigliarsi, di gioire, di giocare, di ridere, di creare, di vivere!


per saperne di più sui Mandala "Ojo de Dios":
www.ojos-de-dios.com
http://mandalastrip.blogspot.com

4 commenti:

  1. Complimenti per le idee che trovo sempre sul blog e per la dolcezza delle tue parole!!!!

    RispondiElimina
  2. grazie Maria Rosaria, il tuo commento mi emoziona!

    RispondiElimina
  3. Che belli che sono ...mi piacerebbe molto imparare a farli, ci sono dei libri dove posso prendere spunto, tu mi sai dire quali? ciao

    RispondiElimina
    Risposte
    1. libri non saprei, ma se cerchi su youtube ci sono alcuni filmati/tutorial che spiegano bene come procedere. Ti consiglio di iniziare dalle forme più semplici a due bastoncini. fammi sapere dei tuoi progressi. mi piacerebbe sapere come ti chiami e di dove sei.
      a presto

      Elimina

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails