venerdì 29 luglio 2011

I LOVE MANDALA

Questo è lo splendido Mandala di petali e riso che io e cinque amiche creative abbiamo realizzato in strada ieri sera durante la Festa "I LOVE BELLARIVA" a Bellariva di Rimini.
  
RACCONTO PER IMMAGINI DI UNA GRANDE EMOZIONE 
 Qualche giorno prima è iniziata la preparazione del riso colorato. La tintura è stata realizzata con filtri di pennarelli esausti e alcool etilico, il riso deve rimanere a bagno nel colore per almeno 24 ore, poi si stende nel vassoi ad asciugare. Per questo Mandala di oltre 2 metri di diametro sono stati utilizzati 10 chili di riso.
 Il tempo uggioso non prometteva niente di buono, ma a Bellariva siamo ottimisti e i preparativi della festa sono proseguiti con grande entusiasmo. Qui mi vedete mentre traccio il centro e il contorno del Mandala con l'allegra compagnia di due bimbi che si divertono a saltare dentro al cerchio magico.
 Finalmente giunta la sera... Sotto lo sguardo curioso dei passanti, con grande emozione iniziamo...
Il profumo inebriante dei petali di rosa, i colori e soprattutto la tanta gente che si era assiepata intorno a noi, ci hanno dato una gran carica...
 Il Mandala era dedicato alla Creatività ed è stato realizzato senza seguite una traccia disegnata. Siamo partite dal centro, segnato da una candela, e seguendo il nostro intuito abbiamo creato liberamente e spontaneamente.
Ogni tanto cambiavamo di posto, muovendoci in senso orario, per poter agire su tutta la superficie del Mandala... In questo modo si è creata armonia di forme e colori e il dipinto realizzato a più mani diviene opera di un unico artista.
  Abbiamo via via definito sempre più i dettagli, terminando con della sabbia colorata...
infine la firma e... 
... la foto di rito, insieme a Marco e Michela, i titolari della Fioreria Tosi che ci ospitavano davanti al loro negozio.
Un ringraziamento speciale a Gloria, Maria, Simona, Paola e Valeria,
le mie compagne d'avventura!

Che fine ha fatto il Mandala? Seguendo la tradizione tibetana il Mandala viene poi distrutto, a me piace dire SUBLIMATO, passa cioè dal piano della forma a quello dell'invisibile. La forma è effimera, l'emozione resta!

ti possono interessare anche:

SUBLIME DISTRUZIONE DI UN DIPINTO

DISEGNARE E COLORARE MANDALA

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails