venerdì 20 settembre 2013

Mandala: workshop con Antonietta Righetti

MANDALA
una giornata di Creatività e Benessere
Creare e dipingere Mandala oltre ad essere una stimolante esperienza artistica è anche una piacevole forma di meditazione, favorisce rilassamento, concentrazione e centratura, ci aiuta a raggiungere e mantenere quello stato di assoluta presenza e consapevolezza, quando siamo pienamente coscienti, attenti e rilassati,
quando usciamo dal pensare e attraverso il fare stiamo nell'essere.
Realizzare Mandala è inoltre uno straordinario strumento per riscoprire e sviluppare la creatività. Creatività, arte e colore liberano forze celate nelle profondità dell’anima, aiutano ad esprimere ciò che le parole non sanno dire, trasformano, risvegliano... fanno star bene
PROGRAMMA
ore 9,30 arrivo dei partecipanti
ore 10,00 inizio workshop
ore 13,00 pranzo
ore 14,30 ripresa workshop
ore 18,30 conclusione
 INFO 
il contributo per l'intera giornata è di € 100,00 comprensivi di tutti i materiali artistici, del pranzo e di 2 coffee break.
Il workshop verrà attivato al raggiungimento di 5 iscritti.
É aperto a tutti, non occorre avere doti particolari
o precedenti esperienze artistiche.
Ai partecipanti verrà rilasciato un attestato di frequenza e una dettagliata scheda con bibliografia, sitografia, info e ispirazioni.
É necessaria l’iscrizione ed è consigliabile prenotarsi con anticipo.
Per ulteriori informazioni e iscrizioni:
339.7077182 - info@arteamorefantasia.net
DOVE
Il workshop si terrà alla Cà Rossa, un delizioso e accogliente B&B immerso nelle verdi colline dell'entroterra riminese. La Cà Rossa dista 20 minuti d'auto da Rimini (via Mezzanotte, 15 - Vallecchio di Montescudo RN). Per chi viene in treno e ha necessità di un passaggio in auto, possiamo organizzarci.
Per visitare in anteprima la Cà Rossa: www.ca-rossa.it
Chi desidera pernottare alla Cà Rossa può contattare Manuela ai seguenti recapiti: 0541.984352 – 329.1653988.

Io e Manuela vi aspettiamo
per creare insieme magici cerchi!

lunedì 16 settembre 2013

fantasia + amore = gioia!

Ecco come festeggiamo il compleanno a casa nostra!
 Facciamo un piccolo salto indietro. La settimana scorsa io e i ragazzi (oddio non posso più chiamarli bambini... ora hanno 8 anni!) ci siamo divertiti a spaciugare (traduzione: dicesi spaciugare l'atto di fare pastrocchi, intrugli e miscugli a ruota libera, combinare pasticci a non finire...) e abbiamo realizzato tante farfalline golosine da regalare agli amici come ricordo della festa di compleanno!
La mattina della festa babbo Roberto è andato in campagna a raccogliere un bel cesto di fichi per il buffet e, mentre Lorenzo e Margerita erano intenti a gonfiare 100 palloncini, io e le nonne abbiamo preparato tante cosine buone e appetitose. A noi piace fare tutto in casa, anche le torte! Gli ingredienti principali: genuinità e semplicità. Il risultato è garantito!
Un tocco di magia!
Alle nostre feste non manca mai quel tocco di magica allegria capace di trasformare un pomeriggio qualunque in un giorno speciale! Quest'anno la mia amica Daniela (vi invito a visitare il suo fantastico mondo cliccando QUI) ci ha fatto una sorpresa speciale: le super bolle!
Con tanti incredibili e strani strumenti, è partita da micro bollicine... fino ad arrivare a quelle giganti!
Grandi e piccini, siamo stati tutti letteralmente catturati dalla meraviglia di queste soavi e leggiadre sculture. I bambini facevano a gara per catturare e far scoppiare le bolle tra incredibili salti e risate... Poi tutti col naso all'insù per seguire il volo di quelle sfuggite...
Poi Daniela ha convolto i bambini invitandoli a creare le bolle con i suoi bizzarri strumenti. Io non ho resistito ed eccomi qui con le bacchette magiche... direi che me la sono cavata niente male!

La festa è proseguita con truccabimbi, giochi, regali e il tradizionale soffio sulle candeline!

Ancora tanti auguri a Lorenzo e Margherita!



martedì 11 giugno 2013

Labirinto, pittura, racconti, musica... un VIAGGIO nell'anima... il VIAGGIO dell'anima

Carissimi Amici sono felice di invitarvi a un'interessante iniziativa
alla quale ho il piacere di partecipare con alcuni miei dipinti:
 IL VIAGGIO
Evento culturale d’arte e apertura labirinto
Domenica 16 giugno ore 18
via Roma 111, Alfonsine RA
Il viaggio è il tema dell’Aperitivo d’arte ideato da Associazione CRAC - Centro in Romagna Ricerca Arte contemporanea, che si svolge in concomitanza con l’apertura del labirinto effimero più grande d’Europa (7 ettari di terreno coltivato a mais) realizzato dall’artista Luigi Berardi nell’azienda agricola Galassi Carlo. Il labirinto quest’anno è dedicato al viaggio dell’ape, insetto dal richiamo simbolico e naturalistico.
 
Farete un percorso nel verde, grazie alle opere in mostra di 12 artisti: Daniele Angelini, Rosa Banzi, Antonio Caranti, Silvia Casavecchia, Jacopo Flamigni, Gianmaria Lanucara, Claudia Maioli, Aurore Martignoni, Antonietta Righetti, Riccardo Righini, Sèline, Margherita Tedaldi. 
 
L’evento ha il patrocinio dei Comuni di Bagnacavallo ed Alfonsine. Prevede un’interessante conversazione con Giovanni Caselli, antropologo del paesaggio di fama europea che, tra l’altro, ha riscoperto e mappato la via Francigena, antico e contemporaneo percorso a piedi che attraversa l’Europa.

A seguire trascinante e coinvolgente viaggio nella musica popolare europea con Contrada Lamierone. Possibilità di cena rustica o vegetariana preparata dall’agriturismo Celti Centurioni di Bagnacavallo RA.
Info CRAC su mostra e conversazione: Rosa Banzi cell 338 1837841;
Patrizia Filippi cell 334 3312289; http://cracarte.wordpress.com;
Organizzazione: Galassi Carlo, cell 3358335233 
 

giovedì 6 giugno 2013

Stage di formazione CREATIVA per ANIMATORI, ATELIERISTI e INSEGNANTI

CORSO ANIMAtori CREATIVI
come organizzare e condurre divertenti e
originali laboratori creativi per bambini


Stage full immersion ricchi di spunti, idee, nuovi stimoli e
progetti creativi pensati in modo particolare per animatori,
atelieristi e insegnanti di ogni genere e grado,
ma utilissimi anche a genitori e a tutti coloro
che per motivi professionali e non,
interagiscono con i bambini e desiderano arricchire
il proprio bagaglio con creatività e manualità.
 
CALENDARIO PROSSIMI APPUNTAMENTI
RIMINI 2013


domenica 7 luglio
PITTURA E GIOCHI CON IL COLORE

Giochi creativi, arte intuitiva e divertenti tecniche pittoriche
per accompagnare i bambini alla scoperta dei colori.
Sperimenteremo la pittura golosa come un budino;
la pittura alchemica e le sue infinite metamorfosi,
il batik, la spin art e tanto altro...

domenica 4 agosto
MANDALA PER GIOCARE, DIPINGERE E SOGNARE

Spruzzi, pennelli e bacchette magiche per creare e divertirsi dentro al cerchio...
Il colore vola e si espande creando stelle, fiori e bellissimi mandala.
Gomitoli arcobaleno, fili, nastri e fiocchi di lana dai mille colori
per creare fantastici acchiappadesideri... e tanto altro...

domenica 8 settembre
PROVVISTE DI CREATIVITÀ E IDEE COLORATE PER L'AUTUNNO

Pittura, riciclo creativo, suncatchers, tessitura, feltro e tante stimolanti idee,
nuovi progetti artistici e originali laboratori creativi dedicati all'autunno.
Ideali per la scuola dell'infanzia, la scuola primaria
centri ricreativi, laboratori e atelier...

domenica 13 ottobre
ASPETTANDO IL NATALE

Atmosfera da fiaba, colorata allegria, gioiosa attesa...
Entra con me nel laboratorio di Babbo Natale,
scoprirai nuove idee colorate e tanti progetti creativi
dedicati al periodo più magico dell'anno.
Attività ideali per la scuola dell'infanzia, la scuola primaria,
centri ricreativi, laboratori e atelier...
Pittura, riciclo creativo, suncatchers, tessitura, lanterne degli gnomi e tanto altro...

****************************************************************************
INFO
 
Ai partecipanti verrà rilasciato un attestato di partecipazione e
una dettagliata scheda con bibliografia, sitografia, info e ispirazioni.

 Tutti gli incontri verranno attivati con un minimo di 4 partecipanti
e si svolgeranno a RIMINI nelle giornate
sopra indicate, dalle 10,00 alle 18,00.
Costo di ogni singolo incontro: € 90,00 comprensivo di tutti i materiali
(sconto 10% per under 18 e over 60).
É necessaria l'iscrizione ed è consigliabile prenotarsi
con un anticipo di almeno 5 giorni.

per ulteriori informazioni e iscrizioni
contattami al 339.7077182
o scrivimi a info@arteamorefantasia.net

un caro saluto
Antonietta Righetti

Puoi seguirmi anche qui:
• FACEBOOK profilo personale
• FACEBOOK la mia pagina "Creativa"
• il mio canale YOU TUBE
• SKYPE Antonietta Righetti Rimini

venerdì 31 maggio 2013

ANIMAtori CREATIVI

Prossimamente le nuove date
del CORSO DI CREATIVITÁ PER
ANIMATORI, ATELIERISTI E INSEGNANTI

Come organizzare e condurre
divertenti e originali laboratori creativi per bambini
Visto il successo del primo appuntamento e
le richieste che continuano ad arrivare, il mio progetto si espande!
Ho deciso di organizzare una domenica full immersion al mese (circa)
proponendo di volta in volta approfondimenti tematici diversi.
Sto ultimando in questi giorni un calendario di date e

relativi argomenti e presto lo pubblicherò sul blog.

Quello che propongo è uno stage pratico ricco di spunti, idee, nuovi stimoli e progetti creativi pensato in modo particolare per gli animatori, ma utilissimo anche ad atelieristi, insegnanti, genitori... e a tutti coloro che per motivi professionali e non, interagiscono con i bambini e desiderano arricchire il proprio bagaglio con creatività e manualità.
 
Continuate a seguirmi!!!

venerdì 12 aprile 2013

Sbocciano a primavera due grandi Mandala Cangianti!

Con grande gioia vi propongo due speciali appuntamenti per partecipare insieme a me alla realizzazione e trasformazione di un GRANDE MANDALA CANGIANTE!
 
Guarda il video per curiosare in anteprima
dentro e intorno al cerchio di un GRANDE MANDALA CANGIANTE

Sabato 20 Aprile 2013
In Piazza Tre Martiri a RIMINI, all'interno di BENESSERE AL CENTRO, evento completamente gratuito organizzato e promosso da LE SPIAGGE DEL BENESSERE e che vede il centro di Rimini coinvolto in 2 giornate (20 e 21 aprile) di spettacoli ed esibizioni di danze orientali, danze tribali, body fly e power yoga, tai chi, qi gong, kung fu, tae hwon do, hearth chakra... concorso di body painting... degustazione prodotti bio... mini sessioni gratuite con tanti operatori olistici...
Ci sarò anche io! Per l'occasione realizzerò, insieme a tutti coloro che desiderano partecipare,
un GRANDE MANDALA CANGIANTE! Vi aspetto sabato 20 aprile dalle ore 15,00. Verso le ore 18,00 celebreremo la Primavera danzando insieme intorno e dentro al grande cerchio per trasformare il Mandala dissolvendo le forme e rimescolando tutti i colori... in un tripudio di gioia ed energia!

Domenica 28 Aprile 2013
Alle ore 17,00 nello splendido teatro di MONTEFIORE CONCA, un delizioso borgo sito tra le colline Riminesi, si terrà DONNA IN FIORE, un incontro al femminile che mostra un approccio multifocale all’arte visiva ed emozionale. Un evento per diffondere l'espressione creativa declinata da donne, attraverso racconti, canto, musica, pittura e danza... Dopo lo spettacolo verrà offerto un aperitivo degustazione con intrattenimento musicale sulla piazzetta panoramica, durante il quale sarà possibile conoscere meglio le artiste. Io sarò presente con un'esposizione di dipinti e la creazione dal vivo di un grande MANDALA CANGIANTE al quale sarà possibile partecipare insieme a me!
Ingresso € 5,00 per informazioni e prenotazioni: Maggie Planning - 349.7591991

martedì 9 aprile 2013

AAA Cercasi Musa Ispiratrice

Una Musa per amica (2a parte)

Non aspettare di essere ispirato per creare qualcosa. Comincia a muovere le mani e anche se all'inizio non sai cosa fare, buttati, pastrocchia, gioca... Crea, non importa cosa, ma crea e la tua musa non tarderà ad arrivare, vederti all'opera per lei è irresistibile!
É certamente vero che l'ispirazione non accade a comando e che senza quel particolare stato d'animo è molto difficile creare, ma per il momento nessuno ha trovato una ricetta da seguire o una scorciatoia da percorrere. Per scrivere un libro, dipingere un quadro, comporre un brano musicale... è sufficiente volerlo? Beh, vi do due notizie, ovviamente una è buona, l'altra cattiva. Quella cattiva è che non è sufficiente desiderare una cosa per realizzarla. La buona notizia è che, al contrario di quanto si pensa, l'ispirazione non è un qualcosa che arriva all'improvviso e che non dipende da noi. Negli ultimi 12 anni della mia vita (cioè da quando ho iniziato la mia ricerca artistica) ho scoperto tantissimi modi per attivare il processo creativo e per come la penso io, la musa ispiratrice è già lì che ci sta aspettando, occorre solo rimboccarsi le maniche e darsi da fare.
Per stringere amicizia con la Musa, ovvero riconnettersi con quella parte di noi capace di mantenere viva la scintilla creativa, ci sono infiniti modi e ognuno troverà i suoi canali preferenziali! Ecco quello che faccio io per coltivare l'ispirazione, ti presento alcune delle mie amiche Muse.

MUSA COACH
Almeno una volta a settimana mi do appuntamento con la Musa Coach. Pensa che la creatività è come un muscolo, se non la usi si impigrisce e poi si atrofizza. Quindi le regole per coltivare creatività e ispirazione sono le stesse che valgono per mantenere in forma il corpo: allenarsi almeno 1 o 2 volte a settimana.

MUSA DEL PIACERE
Quando seguiamo il piacere e la passione siamo sicuramente sulla scia della creatività; peccato che per la grande maggioranza delle persone gli hobby e le passioni abbiano un ruolo così marginale nella vita. Personalmente ogni volta che faccio qualcosa che mi dà piacere la mia amica Musa mi porta qualche dono/ispirazione.

MUSA CRAZY
Quando sono in sua compagnia do voce al folle che nascondo dentro, a quelle parti di me alle quali raramente concedo la possibilità di esprimersi. Sono impudente, sfacciata, sfrontata, spudorata, disinibita, spregiudicata... squisitamente pazza!

MUSA AVVENTURIERA
Ogni tanto lascio il sentiero tracciato e scopro nuove strade. Se fai qualcosa che non hai mai fatto, sicuramente incontrerai la Musa Avventuriera. Insieme a lei è facile osare, ardire, sperimentare, uscire dagli schemi... tutte strade che portano verso l'ispirazione.

MUSA DEL LABIRINTO
La parola magica per far apparire la Musa del Labirinto è: PERDERSI! Sembra un paradosso, ma per ri-trovarsi occorre prima perdersi.

MUSA BAMBINA
Una delle mie preferite, insieme a lei gioco, rido, mi meraviglio... torno bambina. Mi capita di incontrarla casualmente quando mi dedico a un'attività che non ha alcun senso pratico o produttivo, per esempio quando scrivo a ruota libera frasi senza un senso logico solo per il piacere di snocciolare suoni...

MUSA PASTICCIONA
A vederla non si direbbe, ma è una delle muse più potenti. Quando lascio fuori dalla porta ogni giudizio e tutte le aspettative, quando mi concedo il diritto di sbagliare lei è al mio fianco.

MUSA CON LA BUSSOLA
Mi ha insegnato a fidarmi e lasciarmi guidare dall’istinto che scaturisce dalla pancia e dall’intuito che sgorga dal cuore. Con queste antenne ben dritte e lucidate posso imboccare la giusta via.

MUSA PIGRONA
Nulla è più stimolante dell'ozio. Quando mi fermo e mi impegno a non fare assolutamente nulla, la Musa Pigrona appare come d'incanto... E non viene mai a mani vuote!

E tu con quali Muse hai stretto amicizia?
Potremmo organizzare un MUSA PARTY!

venerdì 5 aprile 2013

Una Musa per amica per essere sempre ispirati

Ispirazione da wikipedia: «.. una particolare eccitazione della mente, della fantasia o del sentimento che spinge un individuo a dar vita ad un'opera...»
Hésiode et la Muse, 1891 Museo d'Orsay Gustave Moreau
Il termine ispirazione significa letteralmente "respirare su", appare subito evidente il legame con il soffio divino che crea e dà vita. I greci per esempio credevano che un poeta fosse ispirato quando cadeva in estasi e veniva trasportato al di fuori della sua mente, a contatto con i pensieri di Dio. Questo concetto di ispirazione come fenomeno mistico è presente in molte altre culture, si riteneva che l'ispirazione fosse l'azione di uno spirito divino che agisce e si manifesta tramite visioni o rivelazioni all'uomo. Occorre arrivare alla moderna psicanalisi per umanizzare l'ispirazione, ma anche se da Freud in avanti viene vista come un processo che avviene all'interno della psiche umana, rimane ancora qualcosa di misterioso e per certi versi addirittura soprannaturale. Per Carl Gustav Jung l'artista è l'unico che dentro di sé porta le tracce di una memoria non acquisita con l'esperienza ma derivante dal patrimonio genetico, ed è il solo in grado di esprimere tale ricchezza. In ogni caso, che sia vista come estasi divina o come processo interno alla psiche umana, l'ispirazione rimane prerogativa di pochi e si configura come una sorta di "genio", una particolare capacità di individui speciali (gli artisti appunto) predisposti a percepire e portare alla luce quanto è nascosto ai più.

Oggi l'ispirazione ha allargato le sue ali e le muse possono bussare alla porta di chiunque, però viene ancora percepita come qualcosa che arriva all'improvviso e che non dipende da noi. Ma è proprio così? Sicuramente il processo creativo è per certi versi ancora sconosciuto, non sappiamo che cosa fa scattare in noi quel click che ci trasporta nel flusso creativo. Se sei tra quelli che pensano all'ispirazione come a una sorta di illuminazione che arriva dall'alto, prova a cambiare il tuo atteggiamento e tienti pronto a coglierla, questo presuppone un atteggiamento di attesa tutt'altro che passivo, ma vigile e di ascolto. Le esperienze vissute sulla mia pelle mi hanno insegnato che ci sono tanti modi per attivare il processo creativo e che la musa ispiratrice non è da cercare fuori, ma dentro di noi. Ecco allora che quel “respirare su” acquista nuova luce e tutt'altro significato!
Se vorrai seguirmi, nei prossimi post ti darò alcuni suggerimenti per favorire l'ispirazione e fare amicizia con la tua musa interiore.

venerdì 29 marzo 2013

Colorare le uova con i bambini

Quest'anno per le nostre uova di Pasqua, io e i bambini abbiamo deciso di realizzare un'allegra fattoria di animali.
occorrente:
coloranti alimentari (noi abbiamo usato le bibite Kool-aid e mi impressiona pensare che certa gente fa bere sta roba ai bambini... giocare col colore va bene, ma ingerirle???),
acqua, uova sode, occhietti mobili, cartoncini colorati e matite
Tutto è pronto...
 
Piccoli alchimisti all'opera...
La meraviglia di vedere i colori dopo pochi secondi di immersione nei bicchieri con l'acqua colorata...
Chi prende l'ultimo uovo?
 Ecco le uova tinte, sono già molto belle così!
 Ed ora la parte più divertente...
 Ecco l'allegra fattoria!
Gioiosa Pasqua!

venerdì 15 marzo 2013

Come organizzare e condurre divertenti e originali laboratori creativi per bambini

Carissimi Amici e Amiche sono particolarmente lieta di presentarvi il
NUOVO CORSO DI CREATIVITÀ PER ANIMATORI 
che terrò a Rimini nel mese di maggio 2013! 
 Ultimamente tramite FB e il mio BLOG mi stanno arrivando molte richieste di informazioni e consigli su come realizzare laboratori e giochi creativi per bambini. Così ho pensato di organizzare un corso di formazione dedicato a chi conduce laboratori creativi! 
 
Quello che vi propongo è uno stage pratico ricco di spunti, idee, nuovi stimoli e progetti creativi pensato in modo particolare per gli animatori turistici, ma utilissimo anche ad atelieristi, insegnanti, genitori... e a tutti coloro che per motivi professionali e non, interagiscono con i bambini e desiderano arricchire il proprio bagaglio con creatività e manualità.

Apprenderai come:

• organizzare coinvolgenti laboratori creativi in spiaggia,
  campeggio, giardino, scuola, casa...
• costruire insieme ai bambini divertenti giochi creativi con
  materiali naturali e di riciclo
• realizzare acquarelli e colori artigianali con materiale
  di recupero a costo zero
• realizzare un truccabimbi naturale, divertente e super economico
• organizzare e condurre grandi mandala collettivi...


Il corso viene proposto in due modalità differenti:
• PERCORSO DI 4 INCONTRI A CADENZA SETTIMANALE (leggi qui sotto)
oppure
• CORSO FULL IMMERSION DI UNA DOMENICA (vedi dettagli qui sotto)

PERCORSO DI 4 INCONTRI A CADENZA SETTIMANALE
date: si sviluppa in 4 pomeriggi per un totale di 10 ore:
venerdì 10, 17, 24 e 31 maggio 2013 dalle 16,30 alle 19,00
costo: € 125,00 comprensivo di tutti i materiali
più IVA 21% per chi necessita di fattura - (sconto 10% per under 18)
iscrizioni: entro il 3 maggio 2013, il corso verrà attivato con un minimo di 4 partecipanti

CORSO FULL IMMERSION DI UNA DOMENICA
Per chi viene da fuori Rimini e per chi non riesce a frequentare il corso
come formulato sopra, lo stesso percorso verrà proposto concentrato in una giornata, domenica 19 maggio 2013 dalle 10 alle 18
costo: € 90,00 comprensivo di tutti i materiali, escluso pranzo e pernottamento
più IVA 21% per chi necessita di fattura - (sconto 10% per under 18)
iscrizioni: entro il 10 maggio 2013, il corso verrà attivato con un minimo di 4 partecipanti
per ulteriori informazioni e iscrizioni 
contattami al 339.7077182
o scrivimi a info@arteamorefantasia.net




martedì 12 marzo 2013

Tingere i tessuti con fiori ed erbe


 Lo scorso fine settimana ho partecipato a un corso di tintura naturale organizzato dall'Associazione Rosso di Robbia (clicca QUI per visitare il loro sito). Era da tanto che desideravo conoscere l'antica tradizione di tingere i tessuti (e non solo i tessuti) con fiori ed erbe e finalmente è arrivata l'occasione, così mi sono fatta un regalo meraviglioso: due giornate di ricca creatività, colori, emozioni e magia...
Michela Pasini (nella foto qui sopra) è stata un'insegnante fantastica e generosa. Ci ha aperto la porta e ci ha condotte in un mondo incredibile e straordinariamente gioioso. Ha condiviso con noi tante ricette, informazioni, dettagli e ci ha permesso di curiosare nelle sue scatole piene di tesori!
 
 Al corso hanno partecipato donne di tutte le età unite da passione, curiosità e tanto altro... Ho avuto il piacere di abbracciare amiche di fb e ho percepito da tutto il gruppo una grande sorellanza. É stato emozionante trovarsi tutte insieme affacendate tra fumanti pentoloni. Sembravamo tante fatine rapite da fiori e colori...
Abbiamo tinto di giallo (Ginestra dei tintori e Tagete), di rosso (Robbia), di magenta e rosa (Legno Brasile), di marrone (Castagno) e infine eravamo tutte eccitate davanti a un pentolone misterioso: il Guado (Isatis tinctoria L.) che mi ha letteralmente conquistata! La sorprendente meraviglia del blu che ti sboccia tra le mani è commovente, in pochi secondi sotto agli occhi avviene l'alchimia che trasfoma il colore! Una magia!
 Questa esperienza è stata incredibilmente piena e preziosa, ha toccato in me corde profonde e l'energia delle piante ha risvegliato la mia anima che ancora sonnecchiava in letargo, alla notte non ho chiuso occhio tanta era l'euforia e l'eccitazione.
Tanti progetti, idee e intuizioni stanno affiorando e non vedo l'ora di colorare e colorarmi di nuove tinte!
 la seconda foto dall'alto è di Jessica Bocchini

sabato 2 marzo 2013

Uno sguardo dentro l'atelier!

L'atelier è un luogo privilegiato dove poter creare liberamente, dove sentirsi a proprio agio e immergersi totalmente nel magico gioco della creatività esprimendo al massimo e in piena tranquillità se stessi e i propri colori. Quando si entra ci si spoglia di ogni giudizio, si lascia fuori dalla porta ogni critica e tutte le aspettative. L'atelier è uno spazio accogliente e protetto. L'atelier è uno spazio sacro!
Ora, pur mantenendo queste fondamentali e imprescindibili caratteristiche di rispetto, privacy e sacralità, ho deciso di spalancare al mondo le porte del mio atelier. Ho aperto un canale YouTube!
Ogni video è una finestrella dalla quale è possibile curiosare dentro l'atelier per osservare alcune delle attività che qui si svolgono, cogliere un pizzico di quella particolare atmosfera difficile da spiegare a parole! Il progetto è ambizioso e prevede anche la realizzazione di video/tutorial di alcune tecniche pittoriche e naturalmente ci trovi i video dei grandi Mandala Cangianti!
Ecco l'ultimo video caricato:
Ti ringrazio di cuore se vorrai lasciarmi un commento. I commenti sono l'ingrediente prezioso che permette vero scambio, che unisce gli intenti, trasforma le parole in condivisione e mette in moto felici intuizioni. I commenti sono linfa vitale che fa crescere un blog!

mercoledì 27 febbraio 2013

DIPINGERE CON LE MANI

MANI-FESTARE NOI STESSI 

Dipingere con le mani non ha niente a che fare con la cosiddetta pittura a dita che va tanto di moda oggi nelle scuole e nei centri ricreativi per l'infanzia e i prodotti che si trovano in commercio con la scritta colori a dita non sono altro che banalissime tempere vendute a un prezzo più alto del normale. La definizione “a dita” poi, mi fa sorridere e pare un invito a dipingere con la punta di un dito... quasi timidamente e stando attenti a non sporcarsi troppo.
Dipingere con le mani è invece un vero e proprio tuffo nel colore, una pittura coinvolgente, fisica, istintiva, catartica, totale!

Dipingere con le mani non è una tecnica artistica, in realtà non c'è niente da imparare, ne un modo giusto e uno sbagliato di fare. Dipingere con le mani è sostanzialmente un gioco e proprio per questo è estremamente semplice e accessibile a tutti.
Puoi utilizzare qualsiasi tipo di colore in pasta, tempere e acrilici sono perfetti. Puoi versare direttamente il colore dal flacone o intingerci le mani, a questo punto rilassati, appoggia entrambe le mani sul foglio e inizia a muoverle lentamente e liberamente. Se non sei abituato a dipingere in questo modo, è probabile che la tua mente si riempia di domande: «che sto facendo?» «sono ridicolo?» «adesso cosa devo fare?» «non so cosa dipingere»... Tranquillo stai solo giocando, non giudicarti e concediti la possibilità di sperimentare. Può aiutarti chiudere gli occhi qualche istante e concentrarti sul tuo respiro e sulle sensazioni che stai provando mentre le tue mani si muovono: il colore è bagnato, fresco, cremoso, fluido?... Ti procura piacere oppure fastidio?

Puoi seguire l'emozione del momento o sperimentare ogni possibile gesto e vedere che segno lascia. Percepisci il contatto prima dei polpastrelli poi con la mano aperta senti tutto il palmo e ancora chiudi il pugno, dipingi con le nocche, con il dorso, con le unghie, con la mano a taglio... Puoi sperimentare una pressione forte, un gesto impetuoso o un tocco leggero. Puoi sfiorare con delicatezza il dipinto, accarezzarlo, tamburellare giocosamente, battere con vigore, graffiare... Ogni gesto lascia la sua impronta unica e irripetibile: morbida, voluttuosa, fluida, sensuale... oppure incisiva, tribale, penetrante... Ogni segno è espressione tangibile di un'emozione, di una parte di noi.

Le mani hanno una loro antica memoria, se le lasci libere di danzare sul foglio sembrano quasi dipingere da sole, sanno come muoversi, sanno che ritmo prendere... Le mani hanno un filo diretto con la nostra parte più autentica e profonda, ci collegano alla nostra sorgente creativa. Dipingi con le mani e la creazione scaturirà direttamente dal cuore senza passare per la testa, spontaneamente, intuitivamente, naturalmente!

domenica 24 febbraio 2013

PITTURA INTUITIVA: come ristabilire un contatto con la propria sorgente creativa

Il termine pittura intuitiva si riferisce a quella particolare modalità di dipingere in modo libero, affidandosi al proprio sentire e lasciandosi guidare dall'intuito creativo. Dipingere in questo modo ci dà la possibilità di eludere le trappole del pensiero e bypassare condizionamenti e strutture mentali per lasciare affiorare la nostra parte più autentica e profonda. Attraverso forme e colori raccontiamo ciò che le parole non sono in grado di esprimere, diamo voce a quelle parti di noi alle quali raramente concediamo di manifestarsi.
Abituati come siamo a progettare, controllare e definire a priori ogni cosa, può apparire difficile mollare i freni e lasciarsi fluire nel colore. La nostra energia creativa viene spesso ignorata e spenta da ruoli e situazioni vissute, a poco a poco diventiamo sordi al suo richiamo, così smarriamo la strada e dimentichiamo che siamo esseri creativi per natura. Ricontattando le qualità interiori sopite possiamo però facilmente risvegliarle e svilupparle. Una delle tecniche più potenti per riconnettersi con la propria sorgente creativa è dipingere con le mani.
Nella mia esperienza di pittrice e conduttrice di percorsi artistici sono sempre alla ricerca di nuovi mezzi espressivi, ho sperimentato una grande quantità di tecniche e utilizzato ogni sorta di attrezzo, dai più convenzionali ai più insoliti e fantasiosi, ma per me lo strumento per eccellenza, quello che più mi attrae e che adoro, sono sempre le mani!
Le mani hanno una loro atavica saggezza, se le lasci fare, sembrano quasi dipingere da sole. Basta intingerle nel colore e appoggiarle sul foglio e loro sanno cosa fare, sanno come muoversi, sanno che ritmo prendere... Lasciare che le mani danzino liberamente sulla tela ti dà modo di tuffarti letteralmente nel dipinto, di avere con il colore un contatto diretto e non mediato dal pennello. Questo accende in noi un istinto profondo e ci aiuta a ristabilire un contatto con il nostro puer aeternus ovvero il fanciullo eterno, l’essenza di chi siamo veramente, quella parte della nostra personalità che resta sempre bambina e che quindi mantiene sempre vivi in noi giocosità, stupore, curiosità, meraviglia e soprattutto creatività.

Nel prossimo post approfondiremo: DIPINGERE CON LE MANI


mercoledì 20 febbraio 2013

Ogni seme giace addormentato nel ventre della terra

L'ultimo post di questo blog è datato 12 settembre 2012. Da allora, a parte qualche foto che pigramente pubblico su facebook, più niente. Silenzio assoluto! Non sono sparita... sono ancora in letargo. Ogni tanto mi viene l'ispirazione per un nuovo articolo, ma poi mi manca lo slancio a realizzarlo e mi limito a prendere appunti nel quaderno delle idee in gestazione.
I mesi autunnali sono stati intensi e pieni di attività. Proprio come gli animali del bosco, affacendati a raccogliere scorte di cibo, anche l'atelier era in gran fermento per i corsi da avviare e nuove proposte da comunicare... Ma poi piano piano, quasi senza che me ne accorgessi, i ritmi hanno iniziato a rallentare fino a raggiungere l'andamento minimo. In quel momento diventa importante risparmiare energie e utilizzarle solo per le cose indispensabili, tutto ciò che non serve si lascia andare, quello che non si riesce a fare si mette in standby.
Gli animali sono andati in letargo e io pure sonnecchio il più possibile.
Questo è il tempo lento. Un tempo fatto di rigenerante riposo, di desiderato silenzio, di coccole e ascolto. Questo è il tempo prezioso. Ogni seme giace addormentato nel ventre della terra. Ogni nuovo progetto prende vita e lentamente cresce dentro al misterioso buio della nostra anima. Occorre solo stare in fiduciosa attesa...

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails