martedì 9 aprile 2013

AAA Cercasi Musa Ispiratrice

Una Musa per amica (2a parte)

Non aspettare di essere ispirato per creare qualcosa. Comincia a muovere le mani e anche se all'inizio non sai cosa fare, buttati, pastrocchia, gioca... Crea, non importa cosa, ma crea e la tua musa non tarderà ad arrivare, vederti all'opera per lei è irresistibile!
É certamente vero che l'ispirazione non accade a comando e che senza quel particolare stato d'animo è molto difficile creare, ma per il momento nessuno ha trovato una ricetta da seguire o una scorciatoia da percorrere. Per scrivere un libro, dipingere un quadro, comporre un brano musicale... è sufficiente volerlo? Beh, vi do due notizie, ovviamente una è buona, l'altra cattiva. Quella cattiva è che non è sufficiente desiderare una cosa per realizzarla. La buona notizia è che, al contrario di quanto si pensa, l'ispirazione non è un qualcosa che arriva all'improvviso e che non dipende da noi. Negli ultimi 12 anni della mia vita (cioè da quando ho iniziato la mia ricerca artistica) ho scoperto tantissimi modi per attivare il processo creativo e per come la penso io, la musa ispiratrice è già lì che ci sta aspettando, occorre solo rimboccarsi le maniche e darsi da fare.
Per stringere amicizia con la Musa, ovvero riconnettersi con quella parte di noi capace di mantenere viva la scintilla creativa, ci sono infiniti modi e ognuno troverà i suoi canali preferenziali! Ecco quello che faccio io per coltivare l'ispirazione, ti presento alcune delle mie amiche Muse.

MUSA COACH
Almeno una volta a settimana mi do appuntamento con la Musa Coach. Pensa che la creatività è come un muscolo, se non la usi si impigrisce e poi si atrofizza. Quindi le regole per coltivare creatività e ispirazione sono le stesse che valgono per mantenere in forma il corpo: allenarsi almeno 1 o 2 volte a settimana.

MUSA DEL PIACERE
Quando seguiamo il piacere e la passione siamo sicuramente sulla scia della creatività; peccato che per la grande maggioranza delle persone gli hobby e le passioni abbiano un ruolo così marginale nella vita. Personalmente ogni volta che faccio qualcosa che mi dà piacere la mia amica Musa mi porta qualche dono/ispirazione.

MUSA CRAZY
Quando sono in sua compagnia do voce al folle che nascondo dentro, a quelle parti di me alle quali raramente concedo la possibilità di esprimersi. Sono impudente, sfacciata, sfrontata, spudorata, disinibita, spregiudicata... squisitamente pazza!

MUSA AVVENTURIERA
Ogni tanto lascio il sentiero tracciato e scopro nuove strade. Se fai qualcosa che non hai mai fatto, sicuramente incontrerai la Musa Avventuriera. Insieme a lei è facile osare, ardire, sperimentare, uscire dagli schemi... tutte strade che portano verso l'ispirazione.

MUSA DEL LABIRINTO
La parola magica per far apparire la Musa del Labirinto è: PERDERSI! Sembra un paradosso, ma per ri-trovarsi occorre prima perdersi.

MUSA BAMBINA
Una delle mie preferite, insieme a lei gioco, rido, mi meraviglio... torno bambina. Mi capita di incontrarla casualmente quando mi dedico a un'attività che non ha alcun senso pratico o produttivo, per esempio quando scrivo a ruota libera frasi senza un senso logico solo per il piacere di snocciolare suoni...

MUSA PASTICCIONA
A vederla non si direbbe, ma è una delle muse più potenti. Quando lascio fuori dalla porta ogni giudizio e tutte le aspettative, quando mi concedo il diritto di sbagliare lei è al mio fianco.

MUSA CON LA BUSSOLA
Mi ha insegnato a fidarmi e lasciarmi guidare dall’istinto che scaturisce dalla pancia e dall’intuito che sgorga dal cuore. Con queste antenne ben dritte e lucidate posso imboccare la giusta via.

MUSA PIGRONA
Nulla è più stimolante dell'ozio. Quando mi fermo e mi impegno a non fare assolutamente nulla, la Musa Pigrona appare come d'incanto... E non viene mai a mani vuote!

E tu con quali Muse hai stretto amicizia?
Potremmo organizzare un MUSA PARTY!

5 commenti:

  1. che bello...è interessantissimo, amo tutte le muse...adoro la pasticciona e la bambina...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ciao Cristina, grazie di cuore per i complimenti! La Pasticciona e la Bambina sono tra le mie preferite... ma devo dire che le adoro tutte!
      un abbraccio

      Elimina
  2. Ciao Antonietta, bello e interessante come sempre.
    E' proprio vero la creatività va allenata! E' importante ritagliarsi degli spazi, per crescere, per conoscersi, per stare bene.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ciao Cristina, grazie per aver lasciato un commento! Sono pienamente in sintonia con quello che scrivi
      un abbraccio

      Elimina
  3. Brava Anto, sei sempre così SPECIALE!
    Io sto molto bene con la MUSA BAMBINA, ma ultimamente mi incontro spesso anche con la MUSA DEL LABIRINTO!
    Baci!
    Da.

    RispondiElimina

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails